Mara - Livellatrici Laser

Blog

KAZAKHSTAN_field

Kazakistan: agricoltura, tradizioni e un banchetto inconsueto

In Kazakistan l’agricoltura è piuttosto povera a causa delle eredità politiche del passato che non hanno permesso lo sviluppo di nuove tecnologie di coltivazione e, inoltre, per la presenza di terreni salmastri, difficili da preparare a dovere.
Sono stato poche volte in Kazakistan per promuovere la livellatrice a controllo laser e spiegarne il funzionamento, ma ho sempre notato che il popolo kazako risulta orgoglioso, conservatore delle tradizioni e tenace. Credo quindi che con il giusto aiuto in termini di tecnologia e amministrazione riusciranno di sicuro a sviluppare la loro economia agricola.

Durante l’ultimo viaggio sono rimasto particolarmente colpito da una loro tradizione.
Alla fine delle giornate di incontri e di prove dimostrative sono stato invitato ad un banchetto speciale. Oltre alla tavola imbandita con ogni ben di Dio, oltre agli ospiti importanti del luogo, c’era un piatto particolare, un vassoio su cui era stata posta la testa di un agnello, completa di peluria, occhi e orecchie, pronta per essere servita!
La tradizione vuole che l’ospite più importante debba distribuire le parti del muso dell’animale ai commensali tenendo in considerazione le personalità più importanti le più anziane e così via.

Ad esempio l’occhio al capo della casa in cui si è ospiti, l’orecchio al più anziano e così via.
Io ero contemporaneamente l’ospite più importante e quello più anziano…come si dice, ”tutte le fortune” sono toccate al sottoscritto!