Mara - Livellatrici Laser

Blog

Livellatrici gps per movimento terra

Maralaser è una ditta che da più di 30 anni progetta, produce e vende macchine livellatrici a controllo laser e gps, rivolgendosi a una clientela sparsa in circa 30 paesi in tutto il mondo.
Grazie alla tecnologia a controllo laser e alla tecnologia GPS si possono conseguire risultati di notevole importanza nei diversi ambiti di applicazione: dai terreni agricoli ai campi sportivi, dalle costruzioni civili alla costruzione di strade, dall’impiego nel giardinaggio alla movimentazione di terra.
Le livellatrici Mara assicurano una serie di plus e una elevata efficacia in diversi contesti: dalla velocità con cui vengono lavorati i terreni a una totale affidabilità e garanzia del risultato.

La tecnologia usata da Mara

La tecnologia usata da Maralaser è ciò che fa la differenza e i risultati ottenuti in tutto il mondo lo confermano. La tecnologia laser e la tecnologia GPS offrono performance incomparabili, tanto più nel momento in cui vengono messe assieme.

Tecnologia laser

La tecnologia laser viene applicata alle livellatrici in modo tale da sincronizzare in modo continuo l’altezza della lama.
La macchina livellatrice vera e propria, il trasmettitore del raggio laser e il ricevitore del raggio laser sono le componenti del sistema di controllo laser per il livellamento.
Il trasmettitore è montato su un tripode che rileva la pendenza naturale del terreno e trasmette il segnale al ricevitore, collocato invece sulla macchina.
Il raggio laser, per le sue caratteristiche intrinseche, permette una precisione molto elevata anche su grandi distanze. Dopo la ricezione del segnale, un pentaprisma rotante perfezionato da un punto di vista tecnologico, impiegato su queste macchine, riproduce un piano ideale che la livellatrice seguirà durante il lavoro.
Anche il ricevitore ha una funzione molto importante, in quanto deve decodificare correttamente la luce laser che riceve dal trasmettitore attraverso speciali fotodiodi. I ricevitori prodotti da Maralaser consentono alle livellatrici di orientarsi su qualsiasi tipo di terreno e ricevono il segnale a 360° anche nel momento in cui il segnale è debole o subisce interferenze.
Infine, sulla macchina livellatrice è presente una sistema di controllo per eliminare le interferenze esterne. Riduce il disturbo del vento, recupera automaticamente il segnale e regola la potenza del trattore.

Tecnologia GPS

La tecnologia GPS serve, invece, per regolare la posizione della macchina livellatrice e l’altezza della lama.
Le livellatrici che utilizzano questa tecnologia ricevono il segnale laser dai satelliti: anche in questo caso il piano viene disegnato dal segnale e riprodotto a terra.
Oggi, grazie allo sviluppo e all’utilizzo di software dedicati, si è raggiunta una precisione di ±10 mm, tuttavia questa tecnologia offre una precisione inferiore rispetto alla tecnologia laser: il GPS è soggetto a fluttuazioni dovute al cambio periodico di costellazione dei satelliti.
In alcuni casi, però, la minor precisione è bilanciata dalla ampia flessibilità d’utilizzo, soprattutto quando questa tecnologia viene usata al servizio di grandi spazi con pendenze diverse, come nel caso di campi agricoli e costruzioni edili.

Sistema integrato laser + gps

Maralaser ha progettato e prodotto un sistema integrato che unisce la precisione della tecnologia laser con le potenzialità del GPS, l’ideale per il terreno sconnesso.
La maggior precisione del segnale laser descrive il piano entro un raggio di 1300 metri, mentre il sistema GPS definisce la posizione della livellatrice. In questo modo il sistema può regolare l’altezza della lama della livella per trattore e la posizione della livellatrice stessa.
La creazione della mappa in 3D del terreno permette di rendere evidenti le aree di taglio, le aree da da riportare, il punto da cui partire, il percorso migliore per rendere efficiente il lavoro e la posizione sia del trattore sia della livellatrice.
In questo modo l’operatore avrà istruzioni in tempo reale attraverso l’aggiornamento costante dei dati da parte del sistema.

I settori di applicazione

La grande precisione e flessibilità delle livellatrici prodotte da Maralaser consentono l’utilizzo in settori molto diversi.

  • Livellatrici laser per agricoltura: in questo settore le livellatrici Mara portano parecchi vantaggi tra cui spicca l’aumento della superficie coltivabile. Ma non è l’unico: la riduzione della quantità d’acqua, l’aumento della produttività del terreno, la riduzione di prodotti chimici e sementi e la riduzione dei tempi di lavorazione sono aspetti che rendono l’uso delle livellatrici Mara un investimento sicuro.
  • Livellatrici per edilizia: in questo settore, la notevole precisione di questa tecnologia permette un risparmio sia nei tempi di lavorazione sia nei materiali: infatti, si possono ottenere piani con uno scostamento massimo di 4 mm e eliminare gli avvallamenti che andrebbero poi riempiti con calcestruzzo.
  • Macchine livellatrici per movimenti di terra: le prestazioni offerte da queste livellatrici danno la possibilità di spostare velocemente grosse masse di terreno pur impegnando una potenza proporzionalmente bassa. Nonostante la precisione nella formazione del piano e delle pendenze rimanga molto elevata, i tempi di lavorazione si riducono e, così, i costi.
  • Livellatrici per campi sportivi: questo tipo di tecnologia trova un’ottima applicazione in questo settore in quanto consente di livellare anche campi già esistenti, riparando gli avvallamenti di gioco senza sostituire il prato.
  • Livellatrici laser per serre: grazie alla precisione , alle ridotte dimensioni e alla maneggevolezza delle macchine livellatrici Mara, è possibile lavorare anche per la manutenzione di spazi verdi. In questo modo vengono garantite le giuste pendenze e anche una perfetta resa estetica.
  • Grader per strade: in questo settore, si ottengono risultati importanti grazie alla capacità delle livellatrici Mara di svolgere lo stesso lavoro del motorgrader con costi più ridotti e tempistiche più convenienti. Inoltre, si registrano notevoli vantaggi anche perché non è più necessaria manodopera specializzata, oltre al fatto che l’utilizzo di materiali pregiati si riduce.